Occorre fare squadra per salvare il patrimonio culturale del Sud