The “Soprintendenza ai Monumenti” (the Monuments Superintendent’s Office) in eastern Sicily was established in May 1939. The office set up in Catania is a part of the broader reorganization of the monumental protection implemented through the reform signed by the National Education Minister Giuseppe Bottai, which aimed at modernizing the “system of arts” inherited from the Giolitti’s age. The legislation passed during the thirties clearly stated the fundamental role of the historical and artistic heritage in forming the national identity. The essay outlines the cultural framework of this reform, which enhanced the idea of the “ethical State” through an arts’ policy. The purpose of the paper is to verify the impact of the new legislation on the activities of the monuments’ institutions in eastern Sicily, during the war-time, when the emergency inevitably marked the protagonists’ thoughts and actions.

La Soprintendenza ai Monumenti della Sicilia Orientale viene fondata nel maggio 1939. L’istituzione della sede di Catania fa parte della più ampia riorganizzazione della tutela monumentale attuata attraverso la riforma firmata dal ministro dell’Educazione Nazionale Giuseppe Bottai, che mira a modernizzare il “sistema delle arti” ereditato dall’età giolittiana. La legislazione approvata negli anni trenta stabilisce chiaramente il ruolo fondamentale del patrimonio storico e artistico nella costituzione dell’identità della Nazione. Il saggio delinea il quadro culturale di una riforma volta a rilanciare l’idea di uno “Stato etico” attraverso la “politica delle arti”. Il contributo intende verificare l'impatto della nuova legislazione sulle attività delle istituzioni per i monumenti nella Sicilia orientale, nel momento in cui l’emergenza bellica segna inevitabilmente pensieri e azioni dei protagonisti.

«All’ombra del monumento». Una verifica della riforma Bottai nella Soprintendenza ai monumenti della Sicilia orientale, 1939-1949

VITALE, MARIA
2010

Abstract

La Soprintendenza ai Monumenti della Sicilia Orientale viene fondata nel maggio 1939. L’istituzione della sede di Catania fa parte della più ampia riorganizzazione della tutela monumentale attuata attraverso la riforma firmata dal ministro dell’Educazione Nazionale Giuseppe Bottai, che mira a modernizzare il “sistema delle arti” ereditato dall’età giolittiana. La legislazione approvata negli anni trenta stabilisce chiaramente il ruolo fondamentale del patrimonio storico e artistico nella costituzione dell’identità della Nazione. Il saggio delinea il quadro culturale di una riforma volta a rilanciare l’idea di uno “Stato etico” attraverso la “politica delle arti”. Il contributo intende verificare l'impatto della nuova legislazione sulle attività delle istituzioni per i monumenti nella Sicilia orientale, nel momento in cui l’emergenza bellica segna inevitabilmente pensieri e azioni dei protagonisti.
The “Soprintendenza ai Monumenti” (the Monuments Superintendent’s Office) in eastern Sicily was established in May 1939. The office set up in Catania is a part of the broader reorganization of the monumental protection implemented through the reform signed by the National Education Minister Giuseppe Bottai, which aimed at modernizing the “system of arts” inherited from the Giolitti’s age. The legislation passed during the thirties clearly stated the fundamental role of the historical and artistic heritage in forming the national identity. The essay outlines the cultural framework of this reform, which enhanced the idea of the “ethical State” through an arts’ policy. The purpose of the paper is to verify the impact of the new legislation on the activities of the monuments’ institutions in eastern Sicily, during the war-time, when the emergency inevitably marked the protagonists’ thoughts and actions.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/24974
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact