Applicazione della stimolazione magnetica trancranica ad uno studio etiopatogenitico sui disturbi somatoformi