Conatus e libertà: colpa, pena, punizione in Paul Ricoeur