Le nuove geografie del consumo, tra crisi e resilienza