After an analysis of the multiple factors of vulnerability of seasonal migrants, the paper focuses on the recent regulation on seasonal labour migration of third-country nationals, induced by the transposition of the Directive 2014/36/EU in national law. In the last part of the paper, the acknowledgement of the ineffectiveness of the legal regime on labour migration and, more specifically, of the inadequacy of the regulatory techniques adopted in the field of the conditions of entry and stay to the State territory leads the Author to deal with the subject of the possible role of Labour law in the regulation of economic migration.

A seguito di una riflessione sui molteplici fattori di vulnerabilità dei migranti stagionali, il saggio analizza le recenti novità normative in tema di lavoro stagionale degli stranieri, indotte dalla trasposizione, nell’ordinamento interno, della direttiva 2014/36/UE. Nella parte conclusiva del contributo, la presa d’atto dell’ineffettività delle disposizioni vigenti e, in particolare, dell’inadeguatezza delle fonti regolative in materia di ingresso e soggiorno al territorio dello Stato induce l’A. a interrogarsi sul ruolo della legislazione lavoristica nel settore delle migrazioni economiche.

Dentro o fuori il mercato? La nuova disciplina del lavoro stagionale degli stranieri tra repressione e integrazione

PAPA, VERONICA
2017

Abstract

A seguito di una riflessione sui molteplici fattori di vulnerabilità dei migranti stagionali, il saggio analizza le recenti novità normative in tema di lavoro stagionale degli stranieri, indotte dalla trasposizione, nell’ordinamento interno, della direttiva 2014/36/UE. Nella parte conclusiva del contributo, la presa d’atto dell’ineffettività delle disposizioni vigenti e, in particolare, dell’inadeguatezza delle fonti regolative in materia di ingresso e soggiorno al territorio dello Stato induce l’A. a interrogarsi sul ruolo della legislazione lavoristica nel settore delle migrazioni economiche.
After an analysis of the multiple factors of vulnerability of seasonal migrants, the paper focuses on the recent regulation on seasonal labour migration of third-country nationals, induced by the transposition of the Directive 2014/36/EU in national law. In the last part of the paper, the acknowledgement of the ineffectiveness of the legal regime on labour migration and, more specifically, of the inadequacy of the regulatory techniques adopted in the field of the conditions of entry and stay to the State territory leads the Author to deal with the subject of the possible role of Labour law in the regulation of economic migration.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/302360
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact