Il signum crucis nel De mortibus boum di Endelechio (vv. 97-132)