Considerazioni critiche sull’art. 6 della legge Gelli in materia di responsabilità sanitaria