Il taccuino 82 di Paolo Orsi, datato 1911, contiene un suggestivo disegno, finora inedito, dell’interno del cosiddetto battistero di Santa Severina in Calabria. A partire da tale documentazione grafica, e dalle note dello stesso Orsi, l'articolo intende porre nuova attenzione al congegno planivolumetrico, al superstite decoro plastico e ad alcune specificità artistiche e architettoniche del sito, contestualizzando la fondazione e l'edificazione di questa fabbrica nel quadro dell'edilizia chiesastica in Calabria a cavallo fra alto e basso medioevo, anche se la cronologia, oggetto di dibattito scientifico aggiornato e a carattere internazionale, rimane controversa.

Per il battistero di Santa Severina in Calabria: un disegno inedito da un taccuino di Paolo Orsi

T. Bella
2017-01-01

Abstract

Il taccuino 82 di Paolo Orsi, datato 1911, contiene un suggestivo disegno, finora inedito, dell’interno del cosiddetto battistero di Santa Severina in Calabria. A partire da tale documentazione grafica, e dalle note dello stesso Orsi, l'articolo intende porre nuova attenzione al congegno planivolumetrico, al superstite decoro plastico e ad alcune specificità artistiche e architettoniche del sito, contestualizzando la fondazione e l'edificazione di questa fabbrica nel quadro dell'edilizia chiesastica in Calabria a cavallo fra alto e basso medioevo, anche se la cronologia, oggetto di dibattito scientifico aggiornato e a carattere internazionale, rimane controversa.
Paolo Orsi, Calabria, Santa Severina, architettura, medioevo
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/318338
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact