Forme dell'attenuazione in "Inferno" XXVI