Kierkegaard, il gomitolo di fili intrecciati fra umano e divino