Il contributo concerne il fenomeno ricorrente, ma non per questo del tutto chiarito, del giuramento su una legge o sulle leggi. L’articolo individua il iurare lege di Asc., in Cornelianam I. 51. 25-26 S. quale giuramento dello stesso tipo attestato in lex repetundarum Tab. Bemb. 19. In particolare, Q. Metellus Nepos aveva giurato su una lex quaestionis che egli non stava accusando Curio Pater a fini meramente diffamatori. Questo esito porta l’a. ad un’analisi particolareggiata dei luoghi che attestano tale genere di giuramento e ad un ristabilimento del loro corretto ordine cronologico.

Iurare lege

Milazzo Francesco
2018

Abstract

Il contributo concerne il fenomeno ricorrente, ma non per questo del tutto chiarito, del giuramento su una legge o sulle leggi. L’articolo individua il iurare lege di Asc., in Cornelianam I. 51. 25-26 S. quale giuramento dello stesso tipo attestato in lex repetundarum Tab. Bemb. 19. In particolare, Q. Metellus Nepos aveva giurato su una lex quaestionis che egli non stava accusando Curio Pater a fini meramente diffamatori. Questo esito porta l’a. ad un’analisi particolareggiata dei luoghi che attestano tale genere di giuramento e ad un ristabilimento del loro corretto ordine cronologico.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/357182
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact