Intelligenza emotiva: competenza cognitiva o costrutto di personalità?