Praticabilità e accessibilità, indicatori-chiave di una pedagogia non convergente