Così lontani, così vicini. Note sul pirandellismo di Montale