Questo scritto si ripropone di offrire una valutazione sulle prospettive dell’Europa sociale attraverso l’analisi del ruolo affidato ai diritti sociali fon-damentali sanciti dalla Carta di Nizza/Strasburgo. Vi si sostiene che l’insufficiente effettività della Carta, frutto di interpretazioni giudiziali non sempre coerenti e giustificate dalle pur restrittive disposizioni generali che ne disciplinano l’interpretazione e l'applicazione, non implica l’abbandono di un processo di integrazione informato ai principi della solidarietà transnazionale, a condizione che, al di là della Carta, si inneschino processi politici di risocializzazione dell’Europa in grado di correggere l’attuale governance economica

L’Europa sociale senza la Carta. L’Europa sociale oltre la Carta?

Antonino lo faro
2018

Abstract

Questo scritto si ripropone di offrire una valutazione sulle prospettive dell’Europa sociale attraverso l’analisi del ruolo affidato ai diritti sociali fon-damentali sanciti dalla Carta di Nizza/Strasburgo. Vi si sostiene che l’insufficiente effettività della Carta, frutto di interpretazioni giudiziali non sempre coerenti e giustificate dalle pur restrittive disposizioni generali che ne disciplinano l’interpretazione e l'applicazione, non implica l’abbandono di un processo di integrazione informato ai principi della solidarietà transnazionale, a condizione che, al di là della Carta, si inneschino processi politici di risocializzazione dell’Europa in grado di correggere l’attuale governance economica
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/361001
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact