L'angelo della debilità umana, o la passione per farsi vittime.