An inscription found in Thyateira (Asia Minor, Lydia) remembers a “chief physician of the whole xystos”, office elsewhere not attested epigraphically. The comparison with an imperial constitution and numerous epigraphic testimonies, however, not only clarifies the specific function of this peculiar figure, but also proposes a possible dating of the carved text.

Un’iscrizione rinvenuta a Tiatira in Lidia ricorda un “archiatra di tutto quanto lo xystos”, carica altrove non attestata epigraficamente. Il confronto con una costituzione imperiale e con numerose testimonianze epigrafiche permette tuttavia non soltanto di chiarire la specifica funzione di questa peculiare figura, ma anche di proporre una possibile datazione del testo iscritto.

Un ἀρχιατρὸς τοῦ σύμπαντος ξυστοῦ a Tiatira in età imperiale: un unicum epigrafico

Arena Gaetano
2018

Abstract

Un’iscrizione rinvenuta a Tiatira in Lidia ricorda un “archiatra di tutto quanto lo xystos”, carica altrove non attestata epigraficamente. Il confronto con una costituzione imperiale e con numerose testimonianze epigrafiche permette tuttavia non soltanto di chiarire la specifica funzione di questa peculiare figura, ma anche di proporre una possibile datazione del testo iscritto.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/362882
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact