This research related to the village of Gangi, aimed to focus the direct and indirect economic impact and the tourism impact after an important planning phase put in place for the rebirth of the historical center, as it represent an eloquent synthesis of local territorial identitiy at multiple levels: architectural, urban, settlement, trades and traditions. It aims to the knowledge of the projects implemented or to be implemented for integral sustainable development of its territory and winning strategies that have allowed its inclusion in the Club of excellence villages, becoming attractive destination to cultural and sustainable tourism

La globalizzazione, argomento ampiamente discusso dagli studiosi delle scienze sociali e geografiche, se sostenuta da corrette scelte politiche, assumerebbe un ruolo ben diverso da quello oggi contestato dai no-global, determinante un’uniformità negli stili di vita, nei comportamenti e nei paesaggi che annulla quelle differenze così importanti per coloro che sono alla ricerca delle peculiarità identitarie dei luoghi. E la Sicilia, per la presenza di un rilevante patrimonio storico-artistico omogeneamente “spalmato” perfino nelle aree più remote ed escluse dai circuiti turistici internazionali e nazionali di massa, rimaste per il loro isolamento integre, non toccate dal processo omologante del “villaggio unico” e dagli effetti devastanti del turismo selvaggio, costituisce senz’altro la regione nella quale poter attuare forme corrette di un tourisme durable in grado di inserire questi luoghi “unici” nella rete del globale. I centri minori siciliani sono dotati di attrattive di grande rilievo, per lo più sconosciute, e costituiscono qui materia di studio per la loro importanza in un processo di rivitalizzazione ed integrazione dell’Isola, che riguardi l’attuazione di corrette modalità turistiche dopo opportune opere infrastrutturali, nonché di recupero dei beni storico-artistici e di potenziamento di quei settori dell’economia tradizionale (agricoltura, allevamento, artigianato, enogastronomia), che nel tempo avevano conferito ai territori le loro specifiche identità. L’intento sarebbe quello di farli uscire dall’isolamento e dall’inerzia, nonché di restituire alle popolazioni locali quella consapevolezza delle proprie radici, foriera di sinergie corrette e determinanti per una valorizzazione che tolga dal degrado e dall’abbandono derivati dalle emigrazioni . Tra i centri minori rientranti nella lista del club dei Borghi più belli d’Italia, l'autrice, nei paragrafi 3 e 4 del presente contributo ha focalizzato l’attenzione su un comune madonita, Gangi, situato ai margini del territorio provinciale di Palermo, capoluogo regionale generatore di un sistema urbano chiaramente monocentrico. Le motivazioni di tale scelta sono da imputare alle concrete azioni di recupero del centro storico e al conseguente sviluppo del turismo culturale sostenibile.

Montalbano e Gangi. Modelli sostenibili di sviluppo locale nell'era del globale

ARENA G.;SORBELLO M.
2018

Abstract

La globalizzazione, argomento ampiamente discusso dagli studiosi delle scienze sociali e geografiche, se sostenuta da corrette scelte politiche, assumerebbe un ruolo ben diverso da quello oggi contestato dai no-global, determinante un’uniformità negli stili di vita, nei comportamenti e nei paesaggi che annulla quelle differenze così importanti per coloro che sono alla ricerca delle peculiarità identitarie dei luoghi. E la Sicilia, per la presenza di un rilevante patrimonio storico-artistico omogeneamente “spalmato” perfino nelle aree più remote ed escluse dai circuiti turistici internazionali e nazionali di massa, rimaste per il loro isolamento integre, non toccate dal processo omologante del “villaggio unico” e dagli effetti devastanti del turismo selvaggio, costituisce senz’altro la regione nella quale poter attuare forme corrette di un tourisme durable in grado di inserire questi luoghi “unici” nella rete del globale. I centri minori siciliani sono dotati di attrattive di grande rilievo, per lo più sconosciute, e costituiscono qui materia di studio per la loro importanza in un processo di rivitalizzazione ed integrazione dell’Isola, che riguardi l’attuazione di corrette modalità turistiche dopo opportune opere infrastrutturali, nonché di recupero dei beni storico-artistici e di potenziamento di quei settori dell’economia tradizionale (agricoltura, allevamento, artigianato, enogastronomia), che nel tempo avevano conferito ai territori le loro specifiche identità. L’intento sarebbe quello di farli uscire dall’isolamento e dall’inerzia, nonché di restituire alle popolazioni locali quella consapevolezza delle proprie radici, foriera di sinergie corrette e determinanti per una valorizzazione che tolga dal degrado e dall’abbandono derivati dalle emigrazioni . Tra i centri minori rientranti nella lista del club dei Borghi più belli d’Italia, l'autrice, nei paragrafi 3 e 4 del presente contributo ha focalizzato l’attenzione su un comune madonita, Gangi, situato ai margini del territorio provinciale di Palermo, capoluogo regionale generatore di un sistema urbano chiaramente monocentrico. Le motivazioni di tale scelta sono da imputare alle concrete azioni di recupero del centro storico e al conseguente sviluppo del turismo culturale sostenibile.
This research related to the village of Gangi, aimed to focus the direct and indirect economic impact and the tourism impact after an important planning phase put in place for the rebirth of the historical center, as it represent an eloquent synthesis of local territorial identitiy at multiple levels: architectural, urban, settlement, trades and traditions. It aims to the knowledge of the projects implemented or to be implemented for integral sustainable development of its territory and winning strategies that have allowed its inclusion in the Club of excellence villages, becoming attractive destination to cultural and sustainable tourism
globalization, identity, tourisme, development, sustainability.
globalizzazione, identità, turismo, sviluppo, sostenibilità
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
57_14_ARENA-SORBELLO Geotema, 57.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Dimensione 1.19 MB
Formato Adobe PDF
1.19 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/366400
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact