Si in alcuna cosa è defectuosa, cui la legi la corregia et perdunimi’: annotazioni a margine dei cinque esemplari superstiti di un testo di letteratura religiosa siciliana.

inserra s
2019

File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
344-1-1354-1-10-20190702.pdf

accesso aperto

Descrizione: articolo
3.93 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/366939
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact