Frammenti di un ingranaggio immaginario: le marionette