Vittorini all'Opera dei pupi: Astratti furori siciliani