Sull’onere della prova del fatto «licenziamento»