Chi si occupa di partecipazione conosce quant’è complesso individuarne gli ambiti e quanto obsolete appaiono alcune definizioni solo di qualche anno fa. La linea di demarcazione tra partecipazione politica e sociale appare sempre più labile, non solo perché le vecchie forme di partecipazione politica sono in crisi (voto, iscrizione ai partiti) ma anche perché altre forme di attivazione promettono un’influenza sulle decisioni politiche ancora maggiore. Questo allargamento degli orizzonti determina nuove riflessioni sul rapporto tra genere e partecipazione che colgono aspetti meno esplorati dell’attivazione politica o prepolitica (non solo delle donne).

Sulle tracce della partecipazione

Rossana Sampugnaro
;
Simona gozzo;elisa lombardo
2020-01-01

Abstract

Chi si occupa di partecipazione conosce quant’è complesso individuarne gli ambiti e quanto obsolete appaiono alcune definizioni solo di qualche anno fa. La linea di demarcazione tra partecipazione politica e sociale appare sempre più labile, non solo perché le vecchie forme di partecipazione politica sono in crisi (voto, iscrizione ai partiti) ma anche perché altre forme di attivazione promettono un’influenza sulle decisioni politiche ancora maggiore. Questo allargamento degli orizzonti determina nuove riflessioni sul rapporto tra genere e partecipazione che colgono aspetti meno esplorati dell’attivazione politica o prepolitica (non solo delle donne).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/502984
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 0
social impact