Dopo anni di silenzio normativo, il d.l. 30 settembre 2021, n. 132 (convertito in l. 23 novembre 2021, n. 178) ha nuovamente modificato l’iter procedurale per l’acquisizione dei tabulati telefonici e telematici previsto dall’art. 132 del d.lg. n. 196/2003 (c.d. codice privacy). Delineata la disciplina attuale in materia di data retention, l’Autore analizza il procedimento di acquisizione e i retroscena giurisprudenziali che hanno motivato l’intervento del legislatore d’urgenza per poi soffermarsi sul nuovo comma 3-quater in tema di utilizzabilità dei tabulati illegali.

Data retention, acquisizione e utilizzabilità dei tabulati telefonici e telematici: una riflessione incrociata

mattia giangreco
2022

Abstract

Dopo anni di silenzio normativo, il d.l. 30 settembre 2021, n. 132 (convertito in l. 23 novembre 2021, n. 178) ha nuovamente modificato l’iter procedurale per l’acquisizione dei tabulati telefonici e telematici previsto dall’art. 132 del d.lg. n. 196/2003 (c.d. codice privacy). Delineata la disciplina attuale in materia di data retention, l’Autore analizza il procedimento di acquisizione e i retroscena giurisprudenziali che hanno motivato l’intervento del legislatore d’urgenza per poi soffermarsi sul nuovo comma 3-quater in tema di utilizzabilità dei tabulati illegali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/532021
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact