Parole della notte: intessere i saperi nella casa del visìr