Lo strano caso del fr. 11 del poema dell’Heptateuchos: storia di incomprensioni vecchie e nuove