Brevi riflessioni sulla recente giurisprudenza “apicale” in ambito ecclesiasticistico, in Stato, Chiese e pluralismo confessionale