Patrikios, Pierìs, Kastrinaki. Tre voci della Grecia contemporanea