Autocoscienza e non autocoscienza nella forma urbana di Noto